Cerca

Allarme rosso

Isis, altre minacce all'Italia: "I lupi solitari ora entreranno in azione"

Isis, altre minacce all'Italia: "I lupi solitari ora entreranno in azione"

Lo Stato Islamico lancia nuove minacce all'Italia sul web, evocando i lupi solitari, ovvero gli attacchi dell jihadista fai-da-te che si muove da solo o in un piccolissimi gruppo. Proprio come è avvenuto a Parigi e a Copenaghen. Lo rileva Site, l'agenzia che monitora i siti jihadisti. Le milizie del Califfato mettono in guardia l'Italia dall'entrare in guerra contro l'Isis, per evitare che il Mediterraneo sia "colorato del sangue dei suoi cittadini". E l'ennesima minaccia al Belpaese: infatti già il 22 febbraio gli estremisti avevano diffuso un messaggio su Twitter in cui si paventava l’avanzata dei miliziani verso la Capitale: “L’Isis a Roma, con la volontà di Dio”. Sotto il testo apparivano inoltre foto con lunghi convogli di mezzi armati e carichi di militanti muniti di passamontagna e bandiere dello Stato islamico. "Fa parte della massiccia propaganda dell'Islamic State, una vera e propria campagna di guerra psicologica, ma l'evocazione dei 'lupi solitari' è un pericolo imprevedibile non facile da prevenire". Così fonti di 007 e antiterrorismo commentano i messaggi riportati dal Site."Il nostro stato di allerta è notevolissimo, il controllo sugli arrivi efficiente. collaboreremo con le Procure e auspichiamo che il loro lavoro ci dia certezze dal punto di vista giuridico"sono state le parole del ministro dell'Interno Angelino Alfano a proposito dell'allarme lanciato dal Procuratore di Reggio Calabria sulla possibile "intesa" tra l'Isis e la criminalità organizzata. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gio52

    13 Maggio 2015 - 22:10

    Non vedo dove sta il problema . Si , forse faranno qualche strage ma gli italiani si sono abituati a quelle di mafia ,a quelle delle brigate rosse ,a quelle dei neri ,a quelle dei partigiani rossi e a quelle degli anarchici . Se arrivano in italia giochiamo in casa e abbiamo molte piu' possibilita' di sterminarli ; tutti ! sterminare tutti quelli che ci vogliono morti !

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    13 Maggio 2015 - 19:07

    Al Papa non dispiacerà avere Isis in vaticano. Lui è contro le armi e adora gli islamici.

    Report

    Rispondi

  • lallo1045

    16 Aprile 2015 - 12:12

    "Il nostro stato di allerta è notevolissimo, il controllo sugli arrivi efficiente. collaboreremo con le Procure e auspichiamo che il loro lavoro ci dia certezze dal punto di vista giuridico"sono state le parole del ministro dell'Interno Angelino Alfano, "LE ULTIME PAROLE FAMOSE DEL CONIGLIO SICILIANO"

    Report

    Rispondi

  • silvio47

    24 Febbraio 2015 - 16:04

    quante parole x nulla, quando incominciamo a fare sul serio?, governo senza palle, mandate subito una bella porta aerea li davanti alla sicilia piena di caccia armati fino ai denti, un po di navi da guerra a sorvegliare il mare mediterraneo , poi invitiamo quelle bestie disumane a venirci a trovare, una volta x tutte e basta con i proclami.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog