Cerca

Il programma

La Merkel affitta giovani italiani: cosa vuol fare con i nostri disoccupati

La Merkel affitta giovani italiani: cosa vuol fare con i nostri disoccupati

Aaa cercasi italiani in affitto. L'annuncio è della Germania che vuole giovani italiani (ma anche croati, ungheresi, spagnoli e portoghesi) da formare e iniziare al mondo del lavoro con il programma The job of my life, dallo slogan significativo: "Dai tutto e noi ti daremo molto di più". In sostanza funziona così, riporta il Giorno: il diplomato, che deve avere tra 18 e 27 anni, manda il curriculum, viene selezionato (come operaio metalmeccanico, media designer, cuoco, parrucchiere), gli viene coperta parte della trasferta e un corso di lingua tedesca, poi entra in una azienda con un tirocinio pagato. 

L'esperienza dura circa due o tre anni ed è previsto un esame finale. Dopodiché il giovane può decidere se continuare a vivere in Germania. Ovviamente il governo tedesco spera che lo straniero si fermi e lo spinge in questa direzione usando come esempio pure Michael Schumacher, che ha fatto "un corso da meccanico, prima di diventare pluricampione mondiale di F1".In ogni caso chi vuole andare in Germania deve essere "una persona con la mentalità aperta, pronta a impegnarsi e applicarsi al lavoro e con una predisposizione al lavoro di squadra". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • violacea

    25 Febbraio 2015 - 19:07

    A noi la merda nera e loro invece i nostri polletti bianchi?

    Report

    Rispondi

  • 25 Febbraio 2015 - 16:04

    Istruirli al IV Reich...............

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    25 Febbraio 2015 - 16:04

    Mi chiedo perché non abbiamo fatto qualcosa di simile in Italia per i nostri ragazzi

    Report

    Rispondi

  • fossog

    25 Febbraio 2015 - 15:03

    Cercano di limitare il numero di musulmani ? ma ormai ne hanno milioni, e si riproducono come conigli... un pò tardi per correre ai ripari. D'altronde quando si corre AI RIPARI è sempre, ed ormai, troppo tardi. Ed ai Ripari corrono solo gli STUPIDI che Non Hanno PENSATO PRIMA, come anche in italia ad esempio. Alfano docet, in tema di stupidità e danno, no ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog