Cerca

Immigrazione

Tsipras sui clandestini: in arrivo un pericoloso cambiamento

Tsipras sui clandestini: in arrivo un pericoloso cambiamento

Tsipras ha in mente un piano che destabilizzerebbe completamente l'equilibrio dei flussi migratori in Europa. Tsipras ha in mente di abolire il piano Xenios Zeus, che prevedeva l'intervento della polizia per contrastare l'immigrazione clandestina. In particolare l'idea è quella di abolire la detenzione obbligatoria nei campi di identificazione e espulsione - Cie. La permanenza in queste strutture sarà una scelta libera da parte dei migranti. Questo comporterebbe una vera e propria bomba umana che partendo dalla Grecia arriverà a tutta l'Europa. 

Parola al ministro - Tassia Christodoulopoulou, neo ministro per l'immigrazione del governo Syrza, vuole sostituire la detenzione con altre forme di controllo come la firma al commissariato e la comunicazione con un indirizzo permanente. "La mia filosofia è il centro aperto", ha detto il ministro. Ma non finisce qui. Il governo Tsipras in tema di immigrazione ha già preannunciato la volontà di concedere la cittadinanza ai figli di immigrati nati in Grecia". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    27 Febbraio 2015 - 20:08

    Loro sono furbi mentre noi degli irriducibili ingenui. I “furbi” hanno scelto la Kyenge proprio per azzittire l’Italia … adesso potranno dire “… ma che volete, più di così non si poteva fare e poi la Kyenge è una delle vostre!”

    Report

    Rispondi

  • marari

    27 Febbraio 2015 - 17:05

    Poveri greci! Pensavano di aver votato uno che li portava fuori dalla crisi, invece si ritroveranno dentro una voragine. Questo politico sta facendo il gioco dei poteri che vogliono la fine della Grecia.

    Report

    Rispondi

blog