Cerca

amore rivoluzionario

Cuba, muore Natalia Revuelta l'amante storica di Fidel Castro

Cuba, muore Natalia Revuelta l'amante storica di Fidel Castro

Natalia Revuelta Clew, l'amante storica di Fidel Castro e madre di Alina Fernandez Revuela, figlia illegittima del leader cubano, è deceduta all'Avana vittima di un enfisema polmonare, alle età di 89 anni. La notizia è stata confermata da fonti vicine alla famiglia. E’ morta sabato mattina, nella clinica in cui era ricoverata da giorni, dopo che nel 2014 aveva sofferto di una malattia da cui si era però lentamente ripresa. Per questo motivo nell'agosto scorso la figlia Alina aveva fatto ritorno al capezzale della madre nell'isola, dopo un'assenza di 21 anni, la maggior parte dei quali trascorsi come esule a Miami.

La storia personale di Naty come la chiamavano tutti assume notorietà internazionale dopo la relazione extra-coniugale con Fidel Castro, dalla quale è nata Alina. Di origini borghesi e all'epoca considerata una delle donne più belle dell'alta società cubana, Naty era sposata con un famoso medico dell'Avana. L'incontro con Castro avviene in una nelle numerose riunioni che si svolgevano in casa della donna, attivista diretta del movimento rivoluzionario. Nasce cosi tra i due una relazione amorosa: Naty rimane incinta e dopo il trionfo della rivoluzione decide restare con la sua figlia a Cuba vicino a Fidel, mentre suo marito fuggiva negli Stati Uniti. Revuelta e Castro però non si sono sposati né se sono mai stati visti insieme in pubblico, anche se la donna ha mantenuto intatta la devozione, fino alla fine della sua vita.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog