Cerca

In Siria

Isis, a ladro tagliata una mano

Isis, a ladro tagliata una mano

Occhio per occhio, dente per dente. Ma anche mano per mano... L'ultima notizia proveniente dalle terre del califfato è quella che riguarda la giustizia ammi9nistrata nei territori occupati dai jihadisti in Medio Oriente. Il Daily Mail riporta quanto avvenuto nella città di Raqqa, in Siria, dove un uomo ritenuto colpevole di aver rubato è stato trascinato in una pubblica piazza della città, immobilizzato su una sedia e bendato. Mentre un gruppo di jihadisti lo teneva fermo davanti alla folla urlante, altri due utilizzano una grande mannaia per tranciargli la mano. Un'altra immagine mostra un chirurgo dell’Isis che prova a ricucire le ferite raccapriccianti dell'uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    05 Marzo 2015 - 09:09

    Se questo principio venisse applicato in italia a certi politici taglierebbero anche i piedi.Investire in aziende produttrici di protesi farebbe la nostra fortuna.

    Report

    Rispondi

  • routier

    04 Marzo 2015 - 08:08

    Se questa condanna esistesse anche in Italia potremmo diventare ricchi acquistando le azioni delle ditte produttrici di protesi.

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    04 Marzo 2015 - 08:08

    In italia ci sarebbero tantissimi invalidi senza mani,sui banchi del governo siederebbero solo dei cyborg. Nel prossimo governo io metterei uno dell'ISIS come ministro della giustizia. Giusto per favorire l'integrazione. Cosa ne dite sinistri ?

    Report

    Rispondi

  • GIORGIOPEIRE@GMAIL.COM

    GIORGIOPEIRE

    04 Marzo 2015 - 06:06

    Pensate se questo dovesse avvenire a Montecitorio e Palazzo Madama, lo stato non avrebbe i soldi per pagare l'indennità di invalidità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog