Cerca

Aggressione

Seul, ferito l'ambasciatore Usa a colpi di rasoio

Seul, ferito l'ambasciatore Usa a colpi di rasoio

L'ambasciatore americano in Corea del sud, Mark Lippert, è stato ferito al viso con un coltello  a Seoul, da un militante nazionalista che si oppone all'alleanza del suo Paese con gli Stati uniti.L'aggressore è stato arrestato e il diplomatico statunitense è stato curato in ospedale. L'aggressore  ha attaccato Lippert mentre partecipava a una riunione presso l'Istituto culturale Sejong. La polizia ha identificato il sospetto come Kim Ki-Jong, un uomo di 55 anni già condannato in passato per avere lanciato una pietra contro l'ambasciatore del Giappone a Seoul. "E' stato arrestato e stiamo cercando di capire le ragioni dell'attacco", ha indicato il capo della polizia locale, Yoon Myung-Soon. La presidente sudcoreana Park Geun-Hye ha denunciato l'attacco "intollerabile" che - ha detto - aveva l'obiettivo di "minare l'alleanza militare tra la Corea del Sud e gli Stati uniti". L'inquilino della Casa Bianca, Barack Obama, amico personale di Lippert, ha chiamato l'ambasciatore per augurargli "una pronta ripresa", mentre il dipartimento di Stato ha "condannato con forza" questo "atto di violenza".ù

Guarda le foto dell'aggressione su LiberoTv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog