Cerca

Il welfare per il tagliagole Isis

Scuola, casa, sussidi: Jihadi John è costato agli inglesi mezzo milione di sterline

Una adolescenza tra calcio, musica, ragazze, in una delle migliori scuole "liberal" di Londra, la Quintin Kinaston Academy". E poi case in quartieri bene della capitale inglese, da Kensington a Maida Vale a Saint John Wood. Quella di Mohammed Emwazi, in arte Jihadi John il tagliagole dell'isis, è stata una giovinezza trascorsa nell'agio. Possibile, per una famiglia come la sua scappata dal Kuwait nel 1993, grazie alle generose sovvenzioni del welfare britannico nell'era della "New Britannia" di Tony Blair. A fare i conti di quanto i contribuenti di Sua Maestà avrebbero speso per la casa, gli studi e molto altro di Mihamed e famiglia, è il quotidiano inglese conservatore Daily Mail, che ha ricostruito il profilo fiananziario che ha permesso alla famiglia di Jihadi John di vivere in zone relativamente affluenti e di frequentare buone scuole. Un primo appartamento a North Kensington, successivamente il trasloco a Maida Vale e poi a Queen's Park. L'ultimo affitto, di 450 sterline (600 euro) a settimana, secondo il giornale inglese viene ancora pagato dallo Stato inglese, nonostante la legge prevedaa la sospensione di ogni contributo tredici settimane dopo il trasferimento. In tutto, sempre secondo il Daily Mail, la famiglia del tagliagole dell'isis sarebbe costata agli inglesi la bellezza di mezzo milione di sterline, pari a circa 600mila euro. Sicuramente non ben spese...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    05 Marzo 2015 - 16:04

    Non è a buon prezzo, il compagno di merende al concime comunistardo e filoislamico Vendola paga molto meno per gli stessi "corsi" di terrorismo. Chiedete a qualcuno che si occupa dei centri di accoglienza della regione Puglia.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    05 Marzo 2015 - 15:03

    Stò povero selvaggio, in pratica, stà solo provando INVIDIA per la Cultura Occidentale che lo ha Ospitato in UNO STILE di VITA ben SUPERIORE rispetto al Cesso dal quale Veniva. E' pervaso, da povero Stupido che NON HA CAPITO NULLA, da un ''Enorme Senso di Inferiorità'' nei confronti della GENTE CHE LO HA ACCOLTO CON UNA SOLIDARIETA' che a Casa Sua Non AVREBBE SOGNATO NEMMENO. Cacciamoli Via.

    Report

    Rispondi

  • marari

    05 Marzo 2015 - 10:10

    Il Regno Unito sta rivedendo tutta la politica dell'accoglienza perché ha creato una spaccatura nella società, con dei costi altissimi ed un welfare insostenibile. Gli inglesi oggi, non vogliono nel loro condominio lavoratori provenienti dall'est, perché rubano, così come non sono più disposti a pagare per dare asilo. Il governo di Renzi non sa neppure imparare dagli errori degli altri: Raccatta.

    Report

    Rispondi

blog