Cerca

Tragedia in diretta

Scontro tra elicotteri in Argentina, strage di vip all'Isola dei famosi

Scontro tra elicotteri in Argentina, strage di vip all'Isola dei famosi

Ci sono anche tre famosi atleti tra gli 8 francesi rimasti uccisi nella collisione tra due elicotteri avvenuta nella provincia settentrionale di La Rioja in Argentina. In una nota, la presidenza della Repubblica francese indica tra le vittime la famosa velista Florence Arthaud, la nuotatrice olimpica Camille Muffat e il pugile Alexis Vastine. Stavano tutti partecipando alle riprese di una programma di sopravvivenza - tipo Isola dei Famosi - Dropped per il canale televisivo francese TF1. Ancora sconosciute le cause dell'incidente, che si è verificato vicino a Villa Castelli, nel dipartimento General Lamadrid. Il responsabile della sicurezza di La Rioja, Cesar Angulo, ha detto che uno degli elicotteri apparteneva al governo locale e l'altro a quello della vicina provincia di Santiago del Estero.

Le vittime - Florence Arthaud, che aveva 57 anni, era nota come "la fidanzata dell'Atlantico". Era stata la prima donna a compiere la traversata della "Rotta del Rum" nel 1978, quando era appena ventenne. Si piazzò seconda nella sua categoria e undicesima in quella generale. Camille Muffat, 25 anni, aveva vinto tre medaglie alle Olimpiadi di Londra nel 2012: l'oro nei 400 metri stile libero, l'argento nei 200 metri stile libero, e il bronzo con la staffetta 4x200 stile libero. Tra gli altri titoli del suo palmares, quattro bronzi ai campionati mondiali, nel 2013 a Barcellona (200 metri stile libero e staffetta 4x200 stile libero) e nel 2011 a Shanghai (200 e 400 metri stile libero). Alexis Vastine, 21 anni, era un peso superleggero. Aveva vinto il bronzo alle olimpiadi del 2008 a Pechino. Oltre ai tre campioni sportivi, sono morti i francesi Laurent Sbasnik, Lucie Mei-Dalby, Volodia Guinard, Brice Guilbert, Edouard Gilles e i due piloti argentini Juan Carlos Castillo e Roberto Abate

Il programma - Dropped, che doveva andare in onda questa estate, riuniva otto sportivi che dovevano affrontare prove di resistenza nella natura selvaggia. Le riprese, riferiscono i media francesi, erano iniziate a febbraio a Ushuaia, nella Patagonia argentina. Gli altri atleti coinvolti nel programma, che non erano a bordo dei due elicotteri precipitati, sono il nuotatore Alain Bernard, la ciclista Jeannie Longo, il calciatore Sylvain Wiltord, la campionessa di snow board Anne-Flore Marxer e il pattinatore Philippe Candeloro. Incredulo e sconvolto Wiltord, che ha twittato: "Sono triste per i miei amici, tremo, sono sgomento, non ho parole".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vpmiit

    10 Marzo 2015 - 11:11

    Certo che nell' isola francese qualche famoso c'era. In quella di mediaset, se succedesse una cosa simile, cosa si riporterebbe nelle notizie internazionali? Assolutamente nulla. O forse che nel paese del bunga bunga il piu' famoso dei deceduti era uno col bigolo lungo...

    Report

    Rispondi

blog