Cerca

Affare internazionale

Marò, nuovo rinvio: si decide il primo luglio

Marò, nuovo rinvio: si decide il primo luglio

Il tribunale speciale di New Delhi ha rinviato nuovamente l'udienza ai marò Massimiliano Latore e Salvatore Girone. Il giudice Neena Bansal Krishnam ha rinviato la prossima udienza dopo aver ricevuto informazioni sull’udienza svoltasi martedì nella Cancelleria della stessa Corte, ha fissato la nuova data. Martedì 10 marzo la Cancelleria suprema ha completato l'istruttoria del ricorso: la prossima udienza che analizzerà nel merito il ricorso, potrebbe essere calendarizzata entro la fine di  marzo. Prima di prendere la decisione, il magistrato ha avuto una breve discussione con i legali dei due militari italiani e ha visionato l’ordine di sospensione degli atti processuali emesso dalla tempo fa dalla Corte suprema. E' da qui che è  maturata la decisione di rimandare, senza contare il fatto che bisogna tener conto delle ferie giudiziarie tre il 17 maggio e il 30 giugno. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    25 Marzo 2015 - 15:03

    E questo governo impavido guidato da un ciarlatano parolaio che tassa più di tutti i precedenti governi senza proporre mai nulla di nuovo per il lavoro e per i giovani. Dormono??!!!! Ci stanno prendendo in giro e non acconsentiamo che ciò succeda?! Ci stanno fregando in tutti i campi e noi chiniamo la testa?! Governo dei buffoni!

    Report

    Rispondi

blog