Cerca

Qui Russia

Vladimir Putin, il portavoce del Cremlino: "Se vi stringe la mano, ve la frattura"

Vladimir Putin

Vladimir Putin è scomparso dal 5 marzo, e in Russia si rincorrono voci sul suo stato di salute. Dal Cremlino, però, arriva la smentita di rito. A parlare è Dmitri Peskov, portavoce del Cremlino, che risponde tranchant: "Tranquilli, la sua stretta di mano è ancora forte. Da fratturare una mano". Robe da Russia, insomma...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog