Cerca

Fetore

C'è puzza di cacca a bordo, aereo costretto ad atterrare a Londra

C'è puzza di cacca a bordo, aereo costretto ad atterrare a Londra

Le toilette degli aeroplani, si sa, non sono certo luoghi piacevoli. E altrettanto poco piacevole è quando si finisce seduti nei pressi: un po' per quell'odorino di cesso che aleggia nei dintorni, anche a porta del wc chiusa, un po' per le coda di gente in attesa che regolarmente si forma nei pressi. Insomma, meglio starne alla larga e andarci solo se proprio non ce la si fa a tenerla. Non vogliamo dunque immaginare il fetore che deve esserci stato nei pressi dei bagni di un Boeing della British Airways che, addirittura, è stato costretto a fare ritorno a Londra per il terribile odore di escrementi che si era diffuso in cabina. Unna rarità, di più, forese la prima volta che un aereo è costretto all'atterraggio pcausa puzza di cacca. Il volo era diretto a Dubai, negli Emirati Arabi. L'equipaggio non è riuscito a risolvere il problema così il pilota non ha potuto far altro che tornare indietro. Per i passeggeri era impossibile resistere sette ore con quel fetore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianpaolovenafro

    16 Marzo 2015 - 19:07

    Complimenti per l'articolo, elegante, poco ripetitivo e senza errori di battitura. Saluti alla Santanchè

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    15 Marzo 2015 - 09:09

    Beh se era inglese non mi stupisce. L' Inghilterra é un Paese di merda.

    Report

    Rispondi

  • verdier.c

    14 Marzo 2015 - 16:04

    Che dire? Complimenti per la raffinatezza del titolo! Chi lo ha scelto, un ragazzino di prima media?? No, forse neanche in prima media usano termini così squallidi. Questo è il nuovo giornalismo e questo è uno dei motivi perchè non si comprano più quotidiani

    Report

    Rispondi

    • plaunad

      15 Marzo 2015 - 09:09

      Ma per favore, non essere ridicolo, animella candida.

      Report

      Rispondi

blog