Cerca

Arrestato

Tunisi, la foto del terrorista arrestato dalle forze speciali tunisine

Tunisi, la foto del terrorista arrestato dalle forze speciali tunisine

Lo speaker radiofonico tunisino Chedy Smida ha pubblicato la foto dell'unico terrorista sopravvissuto al blitz del museo del Bardo. Nell'intervento delle teste di cuoio, altri due uomini armati hanno perso la vita. L'arrestato sarebbe uno studente tunisino di 22 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    19 Marzo 2015 - 12:12

    Giovani e studenti ... sono i più pericolosi perché - in mancanza di altro - hanno "costruito" nella loro mente il "terrorismo" come un punto di aggregazione e di riferimento che vedono come una "strada libera" da percorrere in mancanza di una seria opposizione da parte di chi ancora non crede che questa sia una guerra dichiarata solo perché "anomala".

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    19 Marzo 2015 - 12:12

    Finchè gli italiani guarderanno l'isola dei famosi, x-factor,il grande fratello e la domenica sportiva al posto di scendere per le strade e MASSACRARE gli immigrati,sara' difficile vincere la guerra !

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    19 Marzo 2015 - 08:08

    Siamo dei coglioni. Zero turismo e ZERO SBARCHI.. semplice. Vediamo chi si sottomette. Siamo in guerra, ma aiutiamo il nemico. Se non lo siamo ancora è solo perchè una parte NOI, ha paura, ed è per questo che gli altri prendono posizioni, fin dentro casa nostra. Siamo perdenti, abbiamo leader perdenti, e mentalità perdente. continuando cosi abbiamo già perso. Preparati - essere straniero a casa tu

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    19 Marzo 2015 - 07:07

    QUESTO LO VOGLIAMO NOI, come ha detto il nostro presidente"non ci faremo intimidire!"Si,apriremo un dialogo e cercheremo di capire i motivi che hanno spinto questo giovane a uccidere,poi lo processeremo per i prossimi 20anni, se lo vorranno indietro glielo daremo per non farlo sentire disadattato,oppure gli daremo un alloggio,dei soldi.E l'accoglienza!Noi non ci facciamo mettere sotto da nessuno!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog