Cerca

Nel mirino dei tagliagole

Isis, attacco hacker: pubblicati i nomi e gli indirizzi di 100 militari americani. "Decapitateli nelle loro case"

Isis, attacco hacker: pubblicati i nomi e gli indirizzi di 100 militari americani. "Decapitateli nelle loro case"

Gli hacker dello Stato Islamico hanno pubblicato i dati personali di 100 membri dell'esercito Usa che – sostengono i jihadisti - avrebbero partecipato al bombardamento di obiettivi Isis. Nell'elenco sono riportati i nomi, le unità, gli indirizzi e le foto di 100 membri dello US Air Force, dei Navy e dei Marines. La notizia è stata pubblicata dal Daily News e riporta parte del testo con cui i jihadisti hanno richiamato alla battaglia i lupi solitari. "Questi Kuffar (infedeli) che hanno fatto cadere bombe sulla Siria, Iraq, Yemen, Khorasan e Somalia sono delle stesse terre in cui voi risiedete, quando agirete - si legge -? Sappiamo che è wajib (un obbligo) per voi uccidere questi kuffar! E ora lo abbiamo reso facile dandovi i loro indirizzi, tutto quello che dovete fare è compiere il passo finale, cosa state aspettando? Uccideteli nelle loro terre, decapitateli nelle loro case, pugnalateli a morte mentre camminano per le strade che pensano ancora sicure". Il Pentagono, interpellato dal Daily News, ha detto che sta indagando sulla minaccia. "Non posso confermare la validità delle informazioni, ma stiamo indagando - ha detto un portavoce del Dipartimento della Difesa - la sicurezza dei nostri membri è sempre una nostra primaria preoccupazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog