Cerca

Lo schianto dell'Airbus in Francia

Aereo caduto, ci sono corpi ovunque: fuochi per allontanare i lupi

Aereo caduto, ci sono corpi ovunque: fuochi per allontanare i lupi

Non si può aggiungere orrore a orrore. Così, dopo la tragedia dell'airbus della Germanwings, bisogna salvaguardare ciò che resta dei passeggeri. "Ci sono corpi dappertutto", detriti, rottami, cadaveri, dice il sindaco François Balique che sta coordinando i soccorsi dal suo paesino, Le Vernet, 150 anime, arrampicato sulla montagna. Jean-Marie Michel, racconta al Corriere della Sera, "impossibile distinguere le cose dagli umani". Questa è zona di lupi, la scorsa settimana un branco ha sbranato un gregge di pecore al pascolo sulle pendici del Col du Mariaud. "Penso alle famiglie che stanno arrivando, non dobbiamo permettere questo scempio".

La preoccupazione infatti è risparmiare alle famiglie delle vittime la visione dei poveri resti dilaniati dagli animali. Così ieri, martedì 24 marzo, alle sette di sera una spedizione si è addentrata nel bosco. Un centinaio di persone armate di fucili su jeep cariche di legna. Intorno ai resti delle vittime vengono accesi decine di fuochi, è l'unico modo per tenere lontani i lupi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    25 Marzo 2015 - 11:11

    Ma non si era detto che la fusoliera era praticamente intatta? Ci pensate prima di pubblicare le notizie, o prendete per buona qualsiasi "fonte"?

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    25 Marzo 2015 - 10:10

    Reintroduciamo pure i lupi...

    Report

    Rispondi

blog