Cerca

La scatola nera

Aereo caduto in Francia, un pilota era rimasto chiuso fuori dalla cabina

Aereo caduto in Francia, un pilota era rimasto chiuso fuori dalla cabina

Un elemento inquietante è emerso dalla scatola nera recuperata dall'aereo della Germanwings che si è schiantato in Francia. Riporta il New York Times, che cita una fonte coinvolta nelle indagini, che uno dei piloti era rimasto fuori dalla cabina di pilotaggio prima che l'Airbus precipitasse. Il quotidiano parla di una conversazione "molto rilassata e tranquilla" tra i due piloti, come se non ci fosse alcun tipo di problema a bordo. Ad un certo punto uno dei due sarebbe uscito dalla cabina senza riuscire più a rientrare. Avrebbe bussato una prima volta senza ricevere risposta. La fonte racconta che il pilota "ha iniziato a picchiare sempre più forte ma non ha risposto nessuno. A un certo punto si sente chiaramente che prova ad abbattere la porta". Del resto, dopo l'11 settembre le cabine sono chiuse da una porta blindata ed è praticamente impossibile sfondarle.

Le ipotesi - Questa versione deve essere ancora confermata ma se fosse vera verrebbe subito da chiedersi: primo, perché il pilota ha lasciato la cabina (non si potrebbe fare), secondo perché quello rimasto dentro non ha più aperto. E' stato colto da un malore? Oppure, versione più inquietante, ha volontariamente deciso di schiantarsi? Per ora c'è solo una certezza: "Alla fine del viaggio in cabina di pilotaggio c'era solo un pilota. E non ha mai risposto alle chiamate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bernardroby

    26 Marzo 2015 - 20:08

    Rischiando di essere impopolare , gli sta bene a quella cazzo di krukka della Merkel , ha voluto tirare la cinghia a tutti , pur di risparmiare le compagnie aeree , risparmiano anche sulla sicurezza , sarebbe bastato un agente armato , per salvare la vita di 150 innocenti , invece grazie a questa gestione dell'euro , stanno a guardare anche i peli del culo , adesso piangi i tuoi morti krukka di M.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    26 Marzo 2015 - 17:05

    spero solo che sia la verità e non un pretesto per nascondere altre cose che potrebbero mettere in cattiva luce la compagnia aerea e la casa madre a cui appartiene. ( ricordiamoci che Lufthansa è in rosso per quasi un miliardo di Euro). Altra domanda come mai i piloti della Germanwing avevano deciso di non volare. e ancora oggi i voli sono ripresi normalmente? Posso sbagliarmi ma a pensar male..

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    26 Marzo 2015 - 10:10

    Leggo :"IL pilota ha lasciato la cabina (non si potrebbe fare)". Scusate se la mia ignoranza non e' pari alla vostra ma hanno il cesso in cabina?

    Report

    Rispondi

    • afadri

      26 Marzo 2015 - 17:05

      x ortensia. Ortensia fiorellino bello. ma lo sai che sugli aerei le ostess scopano con i membri dell'equipaggio più di quanto possiamo immaginare.? Per forza devono lasciare la cabina altrimenti avrebbero le leve attaccate al sedere mentre scopano.

      Report

      Rispondi

  • ellam

    26 Marzo 2015 - 09:09

    Secondo "Le Figaro" la nazionalità del coopilota è sconosciuta. Ci stanno prendendo in giro. Perché nessuno dice i nomi dell'equipaggio?

    Report

    Rispondi

    • allerria

      26 Marzo 2015 - 11:11

      Se è vera la notizia o è un pazzo o un mussulmano,per cui si capisce questa remora a dare i nomi,d'altronde loro, gli eurocretini ,non essendo razzisti prendono chiunque anche quelli che ci ammazzano, loro,gli eurocretini, mica prendono questi voli da poveracci. Dopo i recentissimi appelli dell'isis potrebbe essere un cane sciolto.se è vera la notizia ripeto.

      Report

      Rispondi

blog