Cerca

Approvato

Germania, anche i tedeschi dovranno pagare per andare in autostrada

Germania, anche i tedeschi dovranno pagare per andare in autostrada

Il Parlamento tedesco ha approvato l’imposizione del pedaggio sulle autostrade nazionali, per una cifra sino a 130 euro annuali, a partire dal 2016. Dopo le elezioni dello scorso anno, il governo tedesco aveva presentato i dettagli del piano per introdurre il pedaggio per le auto straniere sulla rete di 13mila chilometri di autostrade del paese, le autobahn. Un piano controverso voluto dalla Csu nella coalizione di governo, che la cancelliera Angela Merkel si era decisa ad autorizzare, a condizione che gli automobilisti tedeschi non fossero costretti a spendere un centesimo in più. Infatti i tedeschi pagheranno, ma la quota sarà compensata con una pari riduzione nelle tasse automobilistiche esistenti. Gli automobilisti stranieri invece dovranno sborsare. La novità assoluta però sono i pass da 5 euro e 30, validi da 10 giorni fino a due mesi. Secondo i critici, però, questa nuova disposizione allontanerà i turisti e, inoltre, rischierebbe di violare le leggi europee. Di contro, il ministro dei trasporti Alexander Dobrindt ha dichiarato: "Questa misura è conforme alle leggi europee, è tempo che lo comprendiate". E poi ha aggiunto che questa mossa porterà 500 milioni di euro all'anno nelle casse statali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    28 Marzo 2015 - 07:07

    anche i mangiacrauti e bevibirra pagheranno , pero - meni degli stranieri . brava merkel .

    Report

    Rispondi

blog