Cerca

dermatologo di Madonna

Miami, morto il re del botox, non regge le critiche della tv e si suicida.

Miami, morto il re del botox, non regge le critiche della tv e si suicida.

Fredric Brandt, il celebre dermatologo detto anche il “barone del botox” è stato trovato morto nella sua abitazione a Miami. A trovarlo privo di vita è stata la sua governante; aveva 65 anni. Sembrerebbe che si sia impiccato ma sarà l’autopsia a chiarire cause e circostanze della morte. Anche se il portavoce della polizia di Miami, Frederica Burden ha comunque chiaramente parlato di suicidio. Susan Biegacz, la sua agente, ha dichiarato che il dermatologo era entrato in profonda depressione a causa della parodia fatta su di lui in una serie comica di Tina Fey Unbreakable Kimmy Schmidt in onda su Neflix. Nello show Martin Short interpreta il dottor Sidney Grant, chirurgo plastico che fa esperimenti con il botox . Brandt non aveva mai apprezzato la parodia, anzi, riteneva che questa imitazione gli stesse rovinando la reputazione. Fredric Brandt fu un pioniere nell'utilizzo cosmetico della tossina del botulino e trattò molti pazienti famosi, modelle, attrici, cantanti, tra cui anche Madonna, Stephanie Seymour e Kelly Ripa. Il dermatologo testò sul proprio viso i filler, ed era conosciuto per il suo tocco leggero. La sua enorme tristezza inizia un anno fa, quando lesse il suo ritratto sul New York Times: “Brandt è una maschera di serena immobilità, il mento squadrato, le labbra femminili, la pelle così liscia e pallida da dargli un aspetto lunare. I clienti spesso gli domandano se è svedese”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oi16730

    07 Aprile 2015 - 19:07

    e mò la Santadechè?

    Report

    Rispondi

  • Chry

    07 Aprile 2015 - 17:05

    costretto a non ridere, dev'essere questa la sua forma di depressione

    Report

    Rispondi

blog