Cerca

Sorpresa

Usa, una giovane mamma scopre di aver partorito durante il coma

Usa, una giovane mamma scopre di aver partorito durante il coma

È stata fortunata due volte Sharista Giles, neomamma del Tennessee negli Stati Uniti. Lo scorso dicembre era rimasta coinvolta in un grave incidente stradale, di ritorno da un concerto con alcuni amici. La ragazza era entrata in coma con i medici quasi convinti che non ce l'avrebbe mai fatta. Ma Sharista era al quinto mese di gravidanza, quindi lo staff dell'ospedale aveva deciso di tenerla in vita nel tentativo di salvare almeno il bambino. A gennaio il piccolo viene fatto nascere, pesa appena 800 grammi dopo sei mesi nella pancia della madre. Passano quattro mesi, il bambino migliora di giorno in giorno e può uscire dal reparto di terapia intensiva. Ad aspettarlo, a sorpresa, c'è la mamma che nei primi giorni di aprile ha riaperto gli occhi. I familiari negl corso dei mesi avevano messo in piedi un gruppo di preghiera e sono convinti di aver assistito a un doppio miracolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi0000

    12 Aprile 2015 - 15:03

    Tanti cari auguri, Sharista e grazie per averci finalmente dato una buona notizia!

    Report

    Rispondi

blog