Cerca

Il buco da 280 milioni

Londra, colpo da record alla Hatton Garden: scavano il tunnel e svuotano il caveau

Londra, colpo da record alla Hatton Garden: scavano il tunnel e svuotano il caveau

Furto da record in Gran Bretagna. Protezioni blindate e cemento sono stati sfondati con enormi percussori, seghe a motore e piedi di porco. Così una banda di ladri ha rubato gioielli e pietre preziose nel deposito Hatton Garden a Camden (Londra).  Secondo la stampa inglese, infatti, il bottino potrebbe raggiungere il valore di 200 milioni di sterline, all’incirca 280 milioni di euro. Il colpo è stato fatto durante il weekend pasquale ma solo in questi giorni sono state diffuse le immagini di come i ladri sono riusciti ad entrare nel caveau.

Il piano- Il raid sembra essere stato preparato attentamente e con vari sopralluoghi, come mostrano i filmati delle telecamere, poi i rubati durante il ponte di Pasqua. Sono almeno 70 le cassette di sicurezza svaligiate all’interno di un caveau giudicato, fino ad oggi, praticamente inespugnabile. Secondo la ricostruzione i ladri hanno bloccato un ascensore al secondo piano dello stabile, poi si sono calati nel caveau attraverso la tromba dell’ascensore fino al seminterrato dove si trova il deposito. Hanno quindi forzato l’entrata, bucando con un percussore una spessa parete di cemento e sono entrati nel caveau: usando seghe e a motore. Cassette divelte con piedi di porco. E forse forzate con abilità "chirurgica", indovinando anche le combinazioni giuste. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    23 Aprile 2015 - 16:04

    Ammesso che il colpo sia stato effettuato come descritto, occorre dire che, per essere un deposito di preziosi, Hatton Garden era messo piuttosto male. Una semplice parete di cemento lo separava dagli spazi attigui agibili, e per niente robusta se sono bastate per perforarla delle seghe a motore (attrezzi portatili, dato che sono passati nel vano ascensore, non grossi macchinari industriali).

    Report

    Rispondi

  • davidking

    23 Aprile 2015 - 13:01

    ci sara' il complice interno come sempre !!

    Report

    Rispondi

blog