Cerca

Scandalo

Michigan, cacciata da scuola per le troppe assenze: aveva la leucemia

Michigan, cacciata da scuola per le troppe assenze: aveva la leucemia

Rose McGrath, si era assentata da scuola per molti giorni a causa di un grave tumore che la aveva colpita: la laucemia linfoblasica acuta. La ragazzina, dopo 3 lunghissimi anni di cure in ospedale aveva sconfitto il tumore ed era pronta a ritornare a seguire i corsi nell'istituto, a riprendere una vita normale. Peccato però, che appena varcata la porta della sua classe le insegnanti le hanno detto che era stata espulsa dall'istituto. Il motivo? Aveva fatto troppe assenze. L'assurda vicenda, accaduta in una scuola del Michigan, ha suscitato subito grandissime polemiche, soprattutto da parte dei genitori di Rose che, come riporta il Mirror, hanno affermato: "Non è stata in vacanza, ha sofferto, è stata a letto, tra dolori, nausea e medicine". La scuola si è giustificata dicendo che che  gli alloggi presenti nell'istituto non sono idonei a persone con questo tipo di patologia e non potendo frequentare Rose occupava solo un posto per altri aspiranti candidati. La bambina ha affermato in lacrime: "Non ho fatto nulla di male, non capisco il motivo di questa decisione". Ora la famiglia ha annunciato una battaglia legale e ha dichiarato che sporgerà denuncia per violazione di diritti civili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog