Cerca

La farsa

La Corte suprema indiana rinvia il ricorso dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone a dopo le ferie estive

Girone e Latorre

Girone e Latorre

Ancora un rinvio da parte della Giustizia indiana sulla vicenda dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Per la Corte suprema indiana stanno per iniziare le vacanze estive, previste dal 17 maggio al 30 giugno, quindi i giudici hanno fatto slittare tutti i casi iscritti ad oggi 28 aprile. Tra questi anche la discussione sul ricorso dei due fucilieri contro la polizia investigativa Nia. Gli unici casi trattati dai giudici prima delle ferie saranno quelli per gli imputati che rischiano la pena di morte. Le prime critiche dall'Italia sono partite dalla deputata azzurra, la pugliese Elvira Savino, che ha attaccato il governo Renzi: "di non godere di alcuna considerazione in ambito internazionale". Giusto un anno fa lo stesso presidente del Consiglio aveva lanciato un tweet ottimistico sull'odissea giudiziaria dei due militari italiani: "Ho appena parlato al telefono con Massimiliano Latorre e Salvatore Girone - scriveva a febbraio 2014 Matteo Renzi - Faremo semplicemente di tutto". Promessa da social spazzata via dalla potenza delle ferie estive dei giudici di Nuova Delhi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • martinuccienrico

    03 Luglio 2015 - 12:12

    Il solito Renzi chiacchierone ma incapace. Naturalmente le mancanze non sono solo di sinistra purtroppo anche i nostri Soloni di centro-destra non hanno saputo risolvere.

    Report

    Rispondi

  • eziocanti

    25 Giugno 2015 - 09:09

    Ma c'é ancora qualcuno che crede alle fanfaronate di Renzi ? E' oltretutto appurato in modo definitivo che l'Italia a livello internazionale è considerata meno di zero e l'Unione Europea se ne frega, alla faccia degli allocchi che credevano negli Stati Uniti d'Europa; poveri illusi e poveri noi per come ci hanno conciati. Ez.

    Report

    Rispondi

  • Falcesenzamarte

    05 Giugno 2015 - 15:03

    Fratelli d'Italia, l'Italia s'e' desta dell'elmo di Scipio ecc..Bei tempi quelli di allora,mentre ora il rag. monti e compagni ci hanno fatto perdere quel poco di dignita' che ci siamo costruiti con l'unita' della nostra nazione.E all'orizzonte ci sono solo dei quaquaraqua'.Un grande elogio e un grazie al ministro Giulio Terzi che dopo il rifiuto oppostogli dai compagni di merende si e' dimesso.

    Report

    Rispondi

  • mab

    28 Aprile 2015 - 19:07

    Sono esseri immondi, falsi e pelandroni fino all'osso, ma era risaputo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog