Cerca

Incidente diplomatico

Iran, sequestrata nave cargo degli Stati Uniti: a bordo 34 membri dell'equipaggio

Iran, sequestrata nave cargo degli Stati Uniti: a bordo 34 membri dell'equipaggio

È durata poche ore la tensione internazionale partita dal Golfo Persico dopo la diffusione della notizia del sequestro di una nave cargo statunitense con 34 passeggeri a bordo da parte dei militari iraniani nel porto di Bandar Abbas. Sembrava un enorme passo indietro nel già faticoso processo di pace tra Stati Uniti e Iran, con la tv satelittare Al Arabiya tra le prime a diffondere la notizia. Una breaking news durata poco, vista la smentita - fin troppo frettolosa - arrivata da Washington, secondo la quale la nave sarebbe sì statunitense ma battente bandiera delle Isole Marshall.

Secondo la ricostruzione del Pentagono navi da pattugliamento iraniane avevano sparato colpi di avvertimento e ordinato che entrasse maggiormente in acque iraniane mentre passava nello Stretto di Hormuz. L’imbarcazione MV Maersk Tigris ha inizialmente ignorato le pattuglie iraniane, che avevano ordinato entrasse di più nelle acque territoriali di Teheran, ma ha obbedito dopo che sono stati esplosi i colpi di avvertimento, ha riferito il colonnello Steve Warren. Le forze statunitensi nella regione hanno risposto alle chiamate di allarme della Maersk Tigris, inviando il cacciatorpediniere USS Farragut e aerei da ricognizione a monitorare la situazione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilsognodiunavit

    28 Aprile 2015 - 18:06

    Cosa dite, si ripeterà con gli americani la storia dei nostri Marò?

    Report

    Rispondi

blog