Cerca

Incidente sul lavoro

Operaio bollito nella cisterna con 5 tonnellate di tonno

Operaio bollito nella cisterna con 5 tonnellate di tonno

Una morte orribile, quella di un operaio di una azienda conserviera della california del sud. José Melena è stato bollito vivo insieme a 5 tonnellate di tonno dentro una cisterna per la lavorazione del pesce. L'uomo, come riporta il sito di news leggo.it, stava provvedendo alla pulizia e alla manutenzione della cisterna quando i colleghi, accidentalmente, hanno proseguito il loro solito lavoro dimenticandosi della sua presenza. Hanno versato 5 tonnellate di tonno ed hanno azionato il forno che ha raggiunto i 270°C di temperatura. Ovviamente non c'è stato nulla da fare per lo sfortunaio dipendente della Bumble Bee Foods, contro la quale, così come per i due operai, è stata aperta un'inchiesta per aver violato le norme di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog