Cerca

Decisioni

Addio a Germanwings: la compagnia non esisterà più

Addio a Germanwings: la compagnia non esisterà più

Dal prossimo autunno il brand Germanwings non esisterà più. Dopo 12 anni dal suo lancio, il vettore europeo controllato dalla tedesca Lufthansa confluirà in Eurowings, la piattaforma low cost per il lungo raggio. La decisione era stata presa prima dell’incidente del 24 marzo quando l'Airbus A320 si schiantò sulle alpi francesi provocando la morte di 150 persone, una disgrazia che ha spinto ad accelerarne l’attuazione soprattutto per motivi di immagine. L’ufficializzazione non arriverà prima di settembre, nel frattempo Lufthansa sarà impegnata a cambiare i codici dei voli che da novembre saranno tutti siglati come EW (Eurowings).

Progetti- Lufthansa quindi sta lavorando al lancio della piattaforma Eurowings che avrà base a Colonia, attraverso la quale mira ad offrire voli a lungo raggio a tariffe contenute. Come riporta Il Sole 24 ore un primo passo è l’avvio della collaborazione con SunExpress (7,3 milioni di passeggeri nel 2014 e oltre un miliardo di fatturato) la joint venture tra Lufthansa e Turkish Airlines che dal primo maggio ha inaugurato i voli da Milano e da Roma per Smirne: con un contratto di wet-lease , dal prossimo autunno Eurowings collegherà Dubai, Caraibi e Thailandia con aerei, piloti e personale di bordo di SunExpress. I tempi stringono: prima dell’incidente Lufthansa aveva annunciato la riduzione delle previsioni di utili per il 2015 da 2,6 miliardi a 2 miliardi di euro, previsioni che dopo l’incidente, non sono state riviste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400