Cerca

Il salvataggio

Stati Uniti, una donna con tre bambini prigioniera in casa del fidanzato: libera grazie a un messaggio alla pizzeria

Stati Uniti, una donna con tre bambini prigioniera in casa del fidanzato: libera grazie a un messaggio alla pizzeria

Una donna americana, Cheryl Treadway, è rimasta prigioniera in casa con i suoi tre figli, mentre il suo fidanzato, Ethan Nickerson, la minacciava con una pistola. La donna ha passato ore di terrore, l'uomo aveva deciso di impedirle qualsiasi contatto con l'esterno. Finché non è riuscita a convincerlo di poter fare almeno usare lo smartphone per ordinare la pizza per i bambini. Cheryl usa l'app di una nota catena di pizzerie statunitensi, ordina le pizze e nel messaggio che accompagna l'ordinazione riesce a lanciare l'allarme, nella speranza che qualcuno dei commessi capisse la gravità della sua situazione. E infatti una commessa della pizzeria riceve il messaggio: "Per favore aiutatemi, chiamate il 911. Sono ostaggio in casa". Un un primo momento la commessa si è spaventata, ma non ha avuto esitazioni ed ha chiamato la polizia. Così gli agenti hanno raggiunto la casa e hanno potuto liberare la donna con i bambini, sbattendo l'aguzzino in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog