Cerca

L'attentato

Pakistan, i talebani abbattono elicottero: morti due ambasciatori

Pakistan, i talebani abbattono elicottero: morti due ambasciatori

I talebani hanno colpito un elicottero militare in Pakistan con a bordo un gruppo di diplomatici che si è schiantato contro una scuola nella zona di Naltar, nella provincia settentrionale di Gilgit-Baltistan, a nord del Paese. Sono morti l'ambasciatore norvegese, Leif H. Larsen, e Domingo D. Lucenario Jr, ambasciatore delle Filipine. Nello schianto sono rimaste uccise anche le consorti degli ambasciatori di Malaysia e Indonesia, insieme ai due piloti. Feriti l'ambasciatore polacco e quello olandese. A bordo dell'MI-17, oltre alla delegazione di ambasciatori c'erano anche giornalisti, 11 stranieri e 6 pakistani. Il gruppo di elicotteri, tre in tutto, era diretto nella regione di Gilgit per il lancio di due progetti di cooperazione. Il premier, Nawaz Sharif, che viaggiava su un altro elicottero, è immediatamente rientrato a Islamabad.

Il portavoce del Ttp, Muhammad Khorasani, ha rivendicato l'attentato affermando che il gruppo aveva pianificato di colpire il velivolo con a bordo il premier Nawaz Sharif.  Khorasani ha anche annunciato che il "Ttp svelerà presto il sistema Shoulder Launch Missile usato nell’attacco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog