Cerca

esteri

Bombardieri e caccia sopra Washington per celebrare fine della II Guerra Mondiale / Foto

Saranno in tutto 56 gli aerei risalenti a quell'epoca che sorvoleranno il Lincoln Memorial, il National World War II Memorial e il Campidoglio per onorare i veterani e i soldati morti nel conflitto (Foto)
0
Bombardieri e caccia sopra Washington per celebrare fine della II Guerra Mondiale / Foto
Saranno in tutto 56 gli aerei risalenti a quell'epoca che sorvoleranno il Lincoln Memorial, il National World War II Memorial e il Campidoglio per onorare i veterani e i soldati morti nel conflitto (Foto)

Washington, 8 mag. (AdnKronos) - Decine di aerei da combattimento d'epoca sorvolano oggi Washington in occasione del 70° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa. Sono in tutto 56 i bombardieri coinvolti nell'evento sopra il Lincoln Memorial, il National World War II Memorial e il Campidoglio per onorare i veterani del conflitto. (FOTO)

Gli aerei, sia da combattimento (come il P-51 Mustang, il P-40 e il P-38), che bombardieri (come il B-17, B-25 e B-29), voleranno in 15 formazioni separate a intervalli di 90 secondi per rappresentare le principali battaglie aeree americane della seconda guerra mondiale, a partire dal velivolo di addestramento utilizzato prima che gli Stati Uniti entrassero in guerra, fino alla formazione "missing man" per onorare gli oltre 400.000 soldati americani morti in guerra.

Il sorvolo avrà inizio presso l'American Legion Memorial Bridge, che collega Fairfax e Montgomery. Gli aerei voleranno ad un'altezza di 305 metri sopra al fiume Potomac e sul National Mall, nel centro di Washington. In quel momento i veterani e i rappresentanti delle ambasciate delle nazioni alleate nazioni deporranno una corona di fiori davanti al monumento.

Tra gli aeromobili presenti, anche l'unico bombardiere strategico B-29 Superfortress ancora in grado di volare, famoso per aver inaugurato l'era nucleare sganciando le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Altri aerei sono il P-38 Lightning, un caccia bimotore a largo raggio d'azione che durante la guerra è volato in Europa e nel Pacifico, e il TBM Avengers come quello utilizzato dal 20enne futuro presidente degli Stati Uniti George H. W. Bush e abbattuto nel 1944 sopra il Pacifico.

Ed ancora i B-17 e i Mustang P-51 impiegato principalmente contro la Luftwaffe tedesca. I B-17 subirono pesanti perdite nelle prime missioni sulla Germania, una in particolare registro 60 unità abbattuti e 95 danneggiati in un solo giorno. Una sconfitta che spinse le forze armate Usa a una strategia che prevedeva l'utilizzo di arei di scorta, i Mustangs, per scongiurare gli attacchi degli aerei nazisti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media