Cerca

Egitto

Egitto, Hosni Mubarak condannato a tre anni di carcere per malversazione: dovrà restituire 20 milioni di euro allo Stato

Egitto, Hosni Mubarak condannato a tre anni di carcere per malversazione: dovrà restituire 20 milioni di euro allo Stato

L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak è stato condannato a tre anni di reclusione nella riedizione del processo per malversazione di fondi destinati ai palazzi presidenziali. Nello stesso caso sono stati condanni a quattro anni anche i suoi due figli Alaa e Gamal. Lo scorso gennaio, la Corte suprema egiziana aveva revocato la condanna contro l’ex presidente e un’altra corte aveva invece ordinato il rilascio dei due figli, prosciolti da un’accusa per corruzione. Lo scorso novembre, poi, una corte aveva fatto cadere tutte le accuse contro Mubarak nel processo che lo vedeva accusato di cospirazione e complicità in omicidio di manifestanti durante le proteste del 2011.

Multa - Alla pena detentiva si aggiunge una multa di 16,4 milioni di dollari e l’ingiunzione di restituire 2,7 milioni di dollari allo Stato. Il processo riguardava l’impiego improprio i 16,5 milioni di dollari, destinati allo sviluppo delle telecomunicazioni e utilizzati invece per rinnovare la residenza presidenziale e le proprietà della famiglia Mubarak nel periodo fra il 2002 e il 2011. La sentenza è definitiva dopo tre gradi di giudizio. I Mubarak erano stati condannati nel maggio dello scorso anno e assolti in appello a novembre. La Corte di cassazione ha tuttavia disposto un nuovo processo, concluso con la condanna. La Corte di cassazione sta esaminando inoltre la sentenza d’assoluzione contro Mubarak, i figli e 7 dirigenti della Sicurezza, compreso l’ex ministro dell’Interno Habib al Adly, per le stragi seguite alla rivolta del 25 gennaio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    10 Maggio 2015 - 12:12

    almeno 6mln li ha la nipote xD

    Report

    Rispondi

blog