Cerca

Occhio al particolare

Cancro, la storia di Lysa Royle: "La foto del mio seno potrà salvarvi la vita"

Cancro, la storia di Lysa Royle: "La foto del mio seno potrà salvarvi la vita"

Una foto pubblicata su Facebook da Lisa Royle, 42enne britannica di Manchester, è diventata virale in pochissimi giorni. Lo scatto, condiviso 55mila volte, mostra una fossetta poco sotto il suo seno. L'intento di Lisa è quello di mettere in guardia tutte le donne sulla prevenzione del cancro al seno. La foto, che rappresenta una sorta di autodiagnosi, infatti le ha salvato la vita. Lisa si è dovuta sottoporre a una una mastectomia per eliminare il tumore. La donna, madre di quattro figli, si è infatti resa conto del cancro proprio dopo aver visto quella fossetta sospetta sul suo seno sinistro. Dopo la scoperta della malattia, Lisa ha trovato il coraggio di rendere pubblica la sua malattia, grazie anche al sostegno della famiglia. La sorella di Lisa, Claire Osmand, inoltre ha creato una pagina di raccolta fondi. Il messaggio che Lisa ha voluto far passare è che con una diagnosi tempestiva ci si può salvare la vita. Controllare il proprio seno, per una donna, può essere decisivo: per Lisa, il campanello è suonato quando ha notato un piccolo cambiamento nelle sue forme, quella fossetta che l'ha spinta ad indagare. Da fare attenzione, inoltre, ai rossori e alle erezioni cutanee sulla pelle o intorno al capezzolo. Tra gli altri "campanelli d'allarme", i gonfiori sotto l'ascella, un nodulo, un ispessimento del tessuto mammario, ma anche i cambiamenti della pelle, come grinze o fossette simili a buccia d'arancia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog