Cerca

Click

Eliseo, il cellulare di Valérie fa tremare il governo: ecco cosa ha fatto al ministro di Hollande

Eliseo, il cellulare di Valérie fa tremare il governo: ecco cosa ha fatto al ministro di Hollande

Valérie Trierweiler dispone di un arsenale di foto di prima qualità e chiunque metterà in dubbio la sua parola verrà punito da un tweet illustre. L'ammonimento era arrivato dal settimanale Le Point che sullo scorso numero aveva messo in guardia l'Eliseo sulla galleria di immagini che la ex premiere dame conserva gelosamente nel suo smart phone. Forse la cosa è stata sottovalutata, ma dopo quello che è accaduto a Michel Sapin, attualmente ministro delle Finanze e hollandiano di ferro, c'è chi trema. 

La foto del ministro  - Quello che è successo a Sapin lo racconta Leonardo Martinelli sulla Stampa. In una intervista rilasciata a Le Parisien Valeriè ha confermato quanto riportato nel suo libro a proposito della dichiarazione di Hollande sui "sans-dents". Lo scriverei di nuovo, ha detto l'ex premiere dame, "senza alcuna esitazione perché, sfortunatamente, è la verità". Michel Sapin ha avuto l'ardire di ribattere alla Trierweiler: "François non utilizza quelle parole riguardo a una categoria di persone che conosce bene e rispetta", precisando che la donna dovrebbe smetterla di esprimersi sull’ex compagno.

Scheggia impazzita - L’avesse mai fatto... Pochi giorni fa la Trierweiler ha twittato: "Hey Michel, nel ventunesimo secolo le donne hanno diritto a esprimersi. E anche i tre milioni e mezzo di disoccupati". Il tutto corredato di una foto di Sapin, con la sua faccia rotonda, il sorriso divertito e un po’ inebetito e una cascata di stelle filanti colorate sulla testa: un’istantanea scattata chissà quando, probabilmente nel corso di una festa privata. Sapin non ha reagito. Nessuno ha più provato a criticarla. Secondo Le Point, negli uffici dell’Eliseo sono seriamente preoccupati riguardo a quella che nei corridoi viene definita "la scheggia impazzita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog