Cerca

Impedire le tragedie

Lufthansa, dopo il caso Lubitz la compagnia vuole introdurre controlli più severi: "visite mediche improvvise sui piloti"

Lufthansa, dopo il caso Lubitz la compagnia vuole introdurre controlli più severi: "visite mediche improvvise sui piloti"

Dopo l’incidente Germanwings, in cui il copilota Andreas Lubitz fece precipitare un aereo uccidendo 150 persone, Lufthansa vuole introdurre controlli più severi. Il presidente della compagnia aerea, Carsten Spohr, ha annunciato controlli medici improvvisi e non annunciati sui piloti. “Stiamo lavorando per minimizzare il rischio durante il volo”, ha dichiarato Spohr, ma le verifiche dovranno essere concordate prima con le autorità per il volo nazionali.

La tragedia - Il volo 4U9525 della Germanwings si era schiantato contro una montagna nei pressi di Barcelonnette, nella Francia meridionale, uccidendo tutti e 150 i passeggeri a bordo. A causare il disastro era stato lo stesso Lubitz, che era da tempo in depressione e aveva deciso di uccidersi in quel punto portando con se quante più persone possibili. L'Airbus A320 era partito da Barcellona ed era diretto a Dusseldorf; quando stava sorvolando il massiccio dei 'Trois evechés' Lubitz ha lasciato fuori dalla cabina il pilota e ha eseguito una discesa controllata che ha portato allo schianto. Già subito dopo l’incidente Lufthansa aveva introdotto la regola delle due persone sempre presenti in cabina di pilotaggio, cambiando anche la tecnica per l’apertura della porta dall’esterno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog