Cerca

In Camerun

Boeing sfiora vulcano attivo: miracolo dei piloti

Boeing sfiora vulcano attivo: miracolo dei piloti

Tragedia sfiorata per un aereo  passeggeri dell’Air France che ha rischiato di schiantarsi contro un  vulcano attivo in Africa. Lo riferiscono le autorità per la sicurezza  dell’aviazione francese che stanno indagando sull’incidente. Da quanto è emerso, il 2 maggio scorso il volo Air France 953, un Boeing 777 con 36 persone a bordo (23 passeggeri, 3 piloti e 10 membri
dell’equipaggio) era in viaggio dalla Guinea Equatoriale al Camerun,  quando ha dovuto modificare la sua rotta verso nord per evitare un  fronte temporalesco, superato il quale si è nuovamente diretto verso  la destinazione, la città di Douala. Proprio a questo punto, riferisce il Bea, ha iniziato a suonare  l'allarme «pull up» (traiettoria di collisione con il terreno). Il
Boeing 777, che volava a una quota di crociera di 9.000 piedi  (2.800 metri), si era avvicinato troppo al Monte Camerun, la montagna  che con i suoi 4.000 metri è più alta della regione e il cui vulcano è ancora attivo. Fortunatamente i piloti hanno «risposto immediatamente con una manovra appropriata», salendo a 13.000 piedi ed evitando una tragedia. Il volo
è quindi giunto a destinazione senza problemi. L’agenzia della sicurezza del volo francese ha definito  l’accaduto "un grave incidente", ossia un evento le cui circostanze  indicano che è "quasi è accaduto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog