Cerca

Horror

Filippine, neonato trattato come un cane: nudo e al guinzaglio, mangia nella ciotola

Filippine, neonato trattato come un cane: nudo e al guinzaglio, mangia nella ciotola

Tenuto al guinzaglio con una corda, come un cane, e costretto a mangiare da una ciotola. Così è stato fotografato un bambino in un villaggio delle Filippine. Le immagini diffuse su Facebook hanno fatto velocemente il giro del mondo, indignando il popolo del web. Il piccolo non ha addosso neanche un vestito e si trova in condizioni di evidente degrado. L'immagine è comparsa su una pagina contro l'abuso di persone deboli e indifese di un'associazione di Dublino. La responsabile, come riporta anche il Daily Mail, è intervenuta e si è messa in contatto con le autorità filippine che hanno provveduto ad assistere il piccolo. La madre del bambino è stata ricoverata perché dichiarata non in grado di intendere e volere: soffre di gravi disturbi psichici. Il bimbo è stato affidato ad una struttura che si prenderà cura di lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • adelesecchi

    01 Giugno 2015 - 16:04

    DIO MIO, ma è possibile a quali brutture siamo arrivati ! Un grazie a quella associazione di Dublino. AUGURI piccolo

    Report

    Rispondi

  • Andrea F

    31 Maggio 2015 - 10:10

    Ma anche leggendo notizie come questa commentate scherzando? Siete proprio da mentecatti!

    Report

    Rispondi

  • barole20

    28 Maggio 2015 - 23:11

    Non é dopo se lo mangiano!!

    Report

    Rispondi

  • lorenvet

    28 Maggio 2015 - 19:07

    Magari nella ciotola ci sono crocchette di buona qualità... non pare denutrito! Certo sui metodi educativi qualche riserva viene spontanea.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog