Cerca

Alcolismi

Francia, serve 56 clienti in un'ora: muore il cliente, condannato il barista

Francia, serve 56 clienti in un'ora: muore il cliente, condannato il  barista

Gilles Crepin, un barista francese di Clermont-Ferrand, é stato condannato per omicidio colposo poiché ha incoraggiato un suo cliente a battere il suo record personale di bevute, arrivando a servirgli ben 56 cicchetti in un'ora, dal contenuto equivalente a più di un litro di superalcolico. Con 3,7 grammi di tasso di alcolemia nel sangue Renaud Prudhomme é stato trasportato d'emergenza in ospedale, dove è morto poco dopo per arresto cardiaco. Una morte folle, per la quale il barista è stato giudicato colpevole: per lui una pena di quattro mesi, più il divieto di lavorare nei locali per un anno. Il legale dell'uomo, Reanud Portjoie, ha però dichiarato di voler far ricorso, sostenendo che il suo assistito non poteva sapere né dei problemi respiratori da cui l'uomo era afflitto né dei suoi problemi di alcolismo e che "non si può chiedere a ogni cliente che acquista alcol di presentare il certificato medico". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog