Cerca

Il dramma

Cina, tragedia sul Fiume Azzurro: nave affonda, 440 dispersi

Cina, tragedia sul Fiume Azzurro: nave affonda, 440 dispersi

Tragedia in Cina sullo Yangtze, il Fiume Azzurro, dove un battello è affondato con 458 persone a bordo. Nella notte tra lunedì e martedì la nave Dongafangzhinxing (Stella dell'Est, ndr) che portava i turisti in un giro turistico fra Nanjing e Chongquing è stata inghiottita dall'acqua a causa di una tromba d'aria. L'incidente è accaduto alle 9.28 di sera, ora locale, in un punto dove il fiume è profondo 15 metri. Solo 18 persone sono state tratte in salvo: 440 i dispersi. La speranza è che qualcuno dei dispersi possa essere stato trasportato dalla corrente per finire poi a valle. Nella disgrazia, anche un piccolo miracolo: dodici ore dopo il naufragio, dal relitto capovolto sono provenute le voci di alcuni sopravvissuti, che si erano salvati grazie alla bolla d'aria che si era formata sotto alla nave. Cinque persone sono state tratte in salvo. Trai superstiti c'è anche il comandante, che ha dichiarato di aver perso il controllo della nave nel mezzo di un ciclone, ma la polizia si sta domandando come sia possibile che un colosso di 76 metri di lunghezza e 11 di larghezza sia potuto precipitare nell'arco di pochi minuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog