Cerca

La gaffe

Google, Modi come Bin Laden: il motore di ricerca inserisce il premier indiano nella lista dei "Top 10 criminali del mondo"

Google, Modi come Bin Laden: il motore di ricerca inserisce il premier indiano nella lista dei "Top 10 criminali del mondo"

Altra gaffe esilarante per il gigante californiano Google. Questa volta il famoso motore di ricerca ha inserito la foto del primo ministro indiano Narendra Modi in una lista dei dieci principali criminali del mondo. Così Modi si è trovato in compagnia di Al Capone, Osama bin Laden e il suo successore Ayman al Zawahiri. Nella Top 10 criminal compare anche inaspettatamente Arvind Kejriwal, il primo ministro del governo di Delhi, leader del partito anticorruzione Aam Aadmi.

Le scuse – Dopo l’episodio Google si è difeso con il governo indiano: “Ci scusiamo per ogni confusione o equivoco che è stato causato”, si legge in un comunicato della società citato dalla Bbc. L’incredibile errore sarebbe stato causato da un quotidiano britannico che ha abbinato metadati sbagliati alla foto di Modi. “A volte - ha spiegato Google - il modo con il quale le immagini sono descritte su Internet può portare a risultati sorprendenti di fronte a specifiche richieste. Continuiamo ad impegnarci per migliorare i nostri algoritmi in modo da prevenire risultati inaspettati come questo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog