Cerca

Strane scoperte

Sudafrica, trovati nello stomaco di un ragazzo 227 oggetti metallici

Sudafrica, trovati nello stomaco di un ragazzo 227 oggetti metallici

Pensavano fosse un'ulcera, poi l’incredibile scoperta. I medici del Ngwelezana Hospital di Empageni, città sudafricana a 90 miglia da Durban, si sono trovati davanti un caso decisamente bizzarro. Davanti a loro si è presentato un ragazzo di 25 anni che continuava a vomitare sangue, ma non si riusciva a capire il perché. Fino a che, con l’aiuto dei raggi x, si è giunti alla radice del problema: nello stomaco dell’uomo c’erano ben 227 oggetti metallici tra cui cacciavite, forchette, bulloni, catene, monete e chiavi, tutti ingeriti a causa di un grave disturbo alimentare.

 L’intervento – Il giovani è stato salvato dopo un intervento chirurgico durato più di due ore. “C’era la preoccupazione che essendo così affilati potessero perforare la parete dello stomaco e danneggiare gli organi interni”, ha rivelato al Mail Online il dottor Maheshwar Naidoo che, individuata la massa d’acciaio nel ventre, aveva richiesto immediatamente il ricovero e l’operazione d’urgenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog