Cerca

Spari in chiesa

Usa, strage alla chiesa metodista di Charleston: 9 morti

Usa, strage alla chiesa metodista di Charleston: 9 morti

Strage in una chiesa frequentata dalla comunità afroamericana, a Charleston, nella Carolina del Sud. Secondo quanto riferito dalla Cnn, che cita fonti di polizia, sono 9 i morti nella chiesa metodista episcopale Emmanuel African Methodist Episcopal. Autore della strage è un giovane bianco di 21 anni cui la polizia sta ancora dando la caccia.  Si chiama Dylann Storm Roof ed è di Eastover, nella contea di Richland, in South Carolina. A identificarlo è la Wist Tv. Il ragazzo è stato arrestato, secondo fonti dei media americani. A riconoscerlo è stato lo zio, secondo il quale al giovane era stata regalata una pistola calibro 45 per il suo compleanno, nell’aprile scorso.

Tra le nove vittime della sparatoria nella chiesa di Charleston c’è anche il pastore, reverendo Clementa Pinckney. Lo ha fatto sapere il reverendo Al Sharpton, leader per i diritti civili di New York, scrivendolo su Twitter. Le altre vittime non sono state identificate. La polizia sta dando la caccia a un 21enne, che indossava una felpa, jeans e stivali. Oltre alle nove vittime, c'è una decima persona ancora ricoverata.

Salta il tour - Jeb Bush, candidato repubblicano alla Casa Bianca, era atteso oggi a Charleston per una serie di incontri nell’ambito della campagna elettorale, ma, dopo la strage alla chiesa, ha cancellato tutti gli eventi. Lo ha reso noto il suo
staff, secondo cui l’ex governatore della Florida ha annullato gli eventi in programma, tra cui un incontro con un gruppo di veterani di guerra. "I pensieri e le preghiere di Jeb Bush sono per le vittime e per le famiglie di quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia" ha detto una portavoce del candidato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog