Cerca

Dodici ore al gelo

Clandestini nascosti nel carrello dell'aereo da Johannesburg a Londra

Clandestini nascosti nel carrello dell'aereo da Johannesburg a Londra

Da Johannesburg a Londra nascosti nel carrello di un Jumbo della British Airways: è il tragico viaggio di due migranti, uno dei quali è riuscito miracolosamente a sopravvivere ed è ricoverato in gravi condizioni in un ospedale della capitale britannica. Secondo i media locali, l’altro migrante, che avrebbe viaggiato per oltre dodici ore al gelo e senza pressurizzazione, è morto dopo essere caduto sul tetto di un
edificio a West London. Scotland Yard ha confermato che un giovane tra i 25 e i 30 anni è ricoverato in ospedale "in condizioni gravi ma stabili".

"Alle 9.35 gli agenti hanno ricevuto una segnalazione di un corpo sul tetto di un edificio a Kew, West London" ha riferito un portavoce di Scotland Yard, «sarà eseguita un’autopsia e sono in corso indagini per appurare se si tratti di un clandestino». Un portavoce della British Airways ha aggiunto: "Stiamo lavorando con la polizia e le autorità di Johannesburg per accertare i fatti su questo episodio molto raro»". Il Boeing 747 era decollato da Johannesburg alle 19:48 di ieri ed è atterrato a Heathrow alle 6:26 (le 7:26 in Italia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog