Cerca

Il summit a Bruxelle

Grecia, Alexis Tsipras vola a Bruxelles con una proposta per evitare il default

E' il giorno decisivo per la Grecia e per l'Europa. Il compromesso per evitare Grexit, stando alle ultime indiscrezioni, pare più vicino e potrebbe essere raggiunto nel summit di 19 capi di Stato che si svolgerà d'urgenza questa sera, lunedì 22 giugno. L'intesa per il salvataggio della Grecia ora appare possibile.

L'accordo vicino? - Il premier ellenico è andato a Bruxelles con una proposta che potrebbe essere accettata. Pare che Atene sia pronto ad accettare almeno in parte alcune misure di austerità chieste da Merkel. L'intesa potrebbe essere trovata su un aumento delle tasse e il taglio delle pensioni anticipate. Certo è che senza un accordo che sbocca il prestito da 7,2 miliardi di euro, la Grecia non potrà rimborsare i 1,6 miliardi in scadenza il 30 giugno e si avvierebbe verso l'uscita dall'euro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albinoalbanofree

    22 Giugno 2015 - 18:06

    Il fatto è che se le misure imposte dall'Europa sono troppo restrittive perché non aiutano la crescita , il dato è che il governo Tsipras finora ha fatto solo demagogia. L'accordo può esserci se il premier greco si rende conto che il tempo della campagna elettorale è finito ed ora di risolvere i problemi . scopo per il quale il popolo ha votato questo governo.

    Report

    Rispondi

blog