Cerca

Panico in Francia

Attentato terroristico a Lione, un uomo decapitato in impianto di gas: arrestati due uomini dell'Isis

Attentato terroristico a Lione, un uomo decapitato in impianto di gas: arrestati due uomini dell'Isis

Il terrorismo islamico continua a far paura in Francia. E ovviamente tutta l'Europa è sotto choc. Due uomini, qualificati come appartenenti all'Isis, hanno fatto irruzione in un impianto di gas industriale americano della Air Products a Saint-Quentin-Fallavier, vicino a Lione, e hanno aperto bombole di gas provocando un'esplosione. All'interno del complesso industriale è stato ritrovato un corpo decapitato, quello del manager di una società di trasporti di Chassieu dans le Rhone, nell'impianto per una consegna. La testa della vittima è stata trovata appesa a una recinzione vicino a un messaggio con scritte in arabo. I due attentatori sono stati arrestati nelle ore successive all'attacco. Uno di loro portava una bandiera islamica , un drappo nero con scritte in arabo non ancora tradotte ma che secondo gli inquirenti sarebbe riconducibile all'Isis. La sezione antiterrorismo della procura di Parigi ha avviato un'indagine per "omicidio e tentato omicidio in banda organizzata in relazione a un atto terrorista" per l'attentato.

Le parole di Hollande - Il presidente francese Francois Hollande ha dichiarato prima di lasciare il vertice europeo a Bruxelles:""è un attentato di natura terroristica: lo testimonia un'iscrizione trovata sul corpo della vittima. Faremo ciò che i francesi si aspettano: sradicheremo i gruppi responsabili di queste azioni. La sola risposta è l’azione, la prevenzione e la dissuasione e non l’emozione. Non bisogna cedere alla paura". Inoltre ha annunciato: "lascerò il Consiglio europeo dopo questa conferenza stampa e farò una riunione all’Eliseo alle tre e mezza con il Consiglio di difesa".

Ancora una volta la Francia - La paura del terrorismo torna a inchiodare la Francia dopo Charlie Hebdo, la strage alla redazione del settimanale satirico dello scorso gennaio: i terroristi dell'Isis, armati di kalashnikov, avevano fatto irruzione nella sede del settimanale satirico. I due killer hanno ucciso 8 giornalisti, 2 agenti, un ospite e il portiere dello stabile.

Guarda la gallery 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • krgferr

    26 Giugno 2015 - 18:06

    Meno male che abbiamo la Mogherini: grazie a lei nessuno riuscirà a dividerci dai fratelli musulmani. Saluti. Piero

    Report

    Rispondi

  • gianni-1

    gianni-1

    26 Giugno 2015 - 16:04

    La nostra fortuna è quella di avere Alfano che veglia giorno e notte perché il popolo Italiano dorma sogni tranquilli,,,,,,, hahahahahah

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    26 Giugno 2015 - 15:03

    Renzi stai sereno! qui tutto tranquillo.

    Report

    Rispondi

  • sempre-CDX

    26 Giugno 2015 - 15:03

    E' incredibile il silenzio fino ad ora delle Istituzioni UE sull'argomento. Mi sarei aspettato che qualcuno dicesse la suo doveroso pensiero in merito.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog