Cerca

Grexit

Crisi Greca, ad Atene già circola la Dracma: domenica il referendum decide tutto

9
Crisi Greca, ad Atene già circola la Dracma: domenica il referendum decide tutto

L’uscita della Grecia dall’Eurozona è ancora un’ipotesi, per quanto sempre più concreta. Ma ad Atene non aspettano, e la Dracma è già tornata per le strade. Certo, non la troverete ancora nelle banche, né può essere prelevata ai bancomat. Ma, come riporta Mario Ajello su Il Messaggero, la vecchia moneta greca è stata tirata fuori dai materassi dei greci nostalgici e in certe zone viene usata per gli acquisti più piccoli. Come, ad esempio, nel quartiere dove è nato e cresciuto Alexis Tsipras: a Kispideli, nella piazza del rione, già si chiede: “Un souvlaki una dracma?”. Ma il clima non è affatto allegro. Domenica prossima con il referendum indetto dal Governo ellenico si deciderà tutto, e il risultato è in bilico.

La paura – L’appello si Tsipras, energico e sicuro in tv, aveva lo scopo di mobilitare l’animo patriottico dei greci e fomentare il loro nazionalismo contro le decisioni dell’Europa. In parte c’è riuscito, in parte no. C’è chi, come il tassista Dimitrios Gogoulidis, racconta: “Qui non è più una divisione tra destra e sinistra. Siamo tutti greci e venderemo cara la pelle a chi ci vuole umiliare. Siamo un popolo duro. I tedeschi ci battono solo nel calcio, nelle guerre vinciamo noi”. Ma i sondaggi sono in bilico, e anzi secondo l’Instituto Alco il 57% dei greci è pronto a dire si alle condizioni dei creditori internazionali. Lo dimostrano le voci di piazza, di chi fa la coda agli sportelli dei bancomat ormai vuoti: “Vuole sapere la verità? L' ex governo conservatore di Samaras, accusato di ogni nefandezza filo Troika, stava lentamente e dolorosamente migliorando la situazione. Ma poi è partito, da dentro e da fuori della Grecia, il tormentone mediatico sulla bellezza della rivoluzione di Tsipras. Ed eccoci qua. Lo vede come siamo ridotti?”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo196

    02 Luglio 2015 - 14:02

    tornare alla dracma converrebbe a loro e a noi tornare alla lira per a una vita piu' normale

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    29 Giugno 2015 - 16:04

    Non credo che ad Atene tornerà la dracma. Non converrebbe a nessuno, ma il popolo greco deve mettersi in testa che l'era della cicala è finita.

    Report

    Rispondi

  • alessandro.maneggia

    29 Giugno 2015 - 14:02

    Non esiste una cura che non sia dolorosa, bisogna soltanto fare attenzione alle intenzioni di chi la somministra!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media