Cerca

Follia islamica

Isis, decapitate due donne. E' la prima volta

Isis, decapitate due donne. E' la prima volta

Due donne sono state decapitate per la prima volta in Siria. Lo riferiscono alcuni siti arabi che citano attivisti locali e la notizia è stata poi confermata dall'Osdh, l'osservatorio siriano dei diritti umani. L'accusa dello Stato islamico è "stregoneria".

L'Isis "ha messo a morte per decapitazione due donne nella provincia di Deir Ezzor, è la prima volta che l'osservatorio ha documentato un'esecuzione di questo tipo su donne da parte del gruppo", ha dichiarato Rami Abdel Rahman, responsabile dell'Osdh.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    01 Luglio 2015 - 17:05

    Certo che l'orrore non ha più limiti; incredibile, ma ci siamo abituati, il silenzio dei sinistroidi nostrani; spero che il popolo italico si ricordi di questi fatti quando va a votare

    Report

    Rispondi

  • koch

    30 Giugno 2015 - 21:09

    Femministe e femen questa volta stanno zitte e non sono in piazza a protestare, le donne in viola che si indignavano con Berlusconi perché offendeva la dignità delle donne questa volta non si indignano, gli intellettuali di sinistra che firmarono il manifesto contro il commissario Calabresi da loro reputato violento ora non battono ciglio di fronte a queste violenze. I compagni sono fatti così.

    Report

    Rispondi

  • marco.cav

    30 Giugno 2015 - 19:07

    In effetti caro blues i rossi non hanno detto nulla neanche del massacro dei profughi palestinesi in Siria. Perché, come si sa, per la "cara" sinistra il povero palestinese è degno di essere compianto solo quando vittima accidentale dei caccia di Israele.

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    30 Giugno 2015 - 17:05

    Impossibile dialogare con individui rimasti indietro dieci secoli. Alziamo muri ovunque, ma non di 4 metri, di 40 !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog