Cerca

Punizione esemplare

Corea del Nord, Kim Jong Un non soddisfatto del nuovo aeroporto fa uccidere l'architetto: "Progetto insoddisfacente"

Corea del Nord, Kim Jong Un non soddisfatto del nuovo aeroporto fa uccidere l'architetto: "Progetto insoddisfacente"

Il dittatore della Corea del Nord Kim Jong Un di pazienza proprio non ne ha. Dopo aver fatto fuori il funzionario militare del governo perché schiacciava un pisolino durante la parata, questa volta se l'è presa con il capo designer del nuovo terminal dell'aeroporto di Pyongyang perché l'architetto non ha rispettato gli ideali di bellezza del partito. Fonti vicine al dittatore inoltre spiegano che nel progetto ci sarebbero stati numerose imprecisioni che lo avrebbero fatto infuriare: "I difetti si sono manifestati nell'ultima fase della costruzione del Terminal 2 perché i progettisti non hanno tenuto a mente l’idea della bellezza architettonica che è la vita e l’anima e il cuore per preservare il carattere e l’identità nazionale. Ora è necessario terminare la costruzione del terminal che deve essere l’icona della Corea, il volto del Paese e la porta d’ingresso a Pyongyang". Kim non ha apprezzato il lavoro di Ma Won Chun:"Il leader è scontento della costruzione del nuovo terminal", così titolava il 1° novembre del 2014 l'agenzia di stampa locale KCNA. Secondo le testate inglesi The Indipendent e Mirror , sarebbe stato giustiziato nello stesso mese insieme ad altri 5 ufficiali per "corruzione e disobbedienza". Le immagini della visita di Kim e della consorte nel nuovo aeroporto in effetti confermano l'assenza del capo designer. L'alone di mistero intorno alla scomparsa di queste persone non lascia presagire nulla di buono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blackbird

    21 Agosto 2015 - 11:11

    A Venezia si può leggere una lapide che reca scritto circa così: A chiunque, non essendo Magistrato, parlerà d'acqua (alta), sarà mozzata la lingua. Se Venezia sarà allagata al Magistrato sarà mozzata la testa. Paese che vai...

    Report

    Rispondi

  • nick2

    01 Luglio 2015 - 17:05

    Si, va beh, a parte l’architetto (chissenefrega), in Corea del nord tutti i ragazzini fanno sport per strada, non c’è criminalità, non c’è prostituzione, non c’è una cartaccia per terra. Volete mettere la differenza con la nostra povera Italia piena di negri, zingari, musulmani?

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    01 Luglio 2015 - 12:12

    Anche il Mose fa schifo. Cannoneggiamo i progettisti !

    Report

    Rispondi

  • accanove

    01 Luglio 2015 - 11:11

    ..il piparolo della play station, come qualcuno ha scritto ognuno ha l'idiota che si merita, mi spiace per i coreani

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog