Cerca

Una storia d'amore

New York, una coppia di anziani muore mano nella mano dopo una vita passata insieme

New York, una coppia di anziani muore mano nella mano dopo una vita passata insieme

Settantacinque anni fa si erano fatti l'un l'altra una promessa, insieme finché morte non li separi. Allora non potevano certo sapere che il loro amore sarebbe stato così grande e forte da resistere anche alla donna in nero. Jeanette e Alexander Toczko di New York sono morti così, stringendosi la mano per un'ultima volta, per affrontare insieme l'ultimo grande passo della vita. Novantasei anni lei e novantacinque lui, si sono conosciuti che erano ancora dei bambini, e dopo dieci anni di fidanzamento hanno deciso di sancire la loro unione con il matrimonio. Un'esistenza trascorsa l'uno accanto all'altra, sostenendosi nelle difficoltà, dividendosi le gioie e amandosi puramente.

Fino all'ultimo respiro - Malati da tempo, Jeanette e Alexander avevano capito che stava per arrivare il loro momento, e hanno chiesto agli infermieri di avvicinarli nel letto, così da poter stare l'uno accanto all'altra. Ad andarsene per primo è stato Alexander. Una delle figlie ha riferito le toccanti frasi sussurrate a fil di voce da Jeanette al marito morente: "È quello che volevi. Sei morto tra le mie braccia e io ti amo. Ti amo, aspettami, io arriverò presto". E ha mantenuto la sua promessa, raggiungendolo -chi può dirlo dove- il giorno dopo. La storia d'amore sta commovendo il mondo. La foto che ritrae Jeanette e Alexander uniti nei loro ultimi momenti è molto triste, ma trasmette la forza eccezionale di un sentimento che guarda senza paura all'eternità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    05 Luglio 2015 - 23:11

    un sentimento che guarda senza paura all'eternità.Appunto.Continueranno ad amarsi in eterno.

    Report

    Rispondi

blog