Cerca

Iraconda e trasandata

Grecia, Angela Merkel distrutta la mattina dopo il voto: guarda le foto

Grecia, Angela Merkel distrutta la mattina dopo il voto: guarda le foto

Il giorno più difficile per Angela Merkel. La cancelliera, con la vittoria del "no" in Grecia, ha perso la battaglia: vince Alexis Tsipras, almeno questo round. E la "signora del rigore" deve aver passato una notte orribile, almeno a giudicare da queste fotografie. Eccola, mentre arriva alla cancelleria di Berlino, per l'incontro convocato d'urgenza con l'omologo francese Francois Hollande per discutere della situazione greca. Eccola, struccata e spettinata, anzi sfatta. Scura in volto, trasandata, provata, quasi irriconoscibile, di sicuro contrariata, preoccupata, arrabbiatissima. Delle fotografie che dimostrano in maniera plastica le difficoltà di Frau Merkel.

ANGELA MERKEL SFATTA DOPO IL VOTO
GUARDA LE FOTO NELLA GALLERY

E secondo voi a chi assomiglia?
Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it

La strepitosa somiglianza con Ganz,
nel film "La Caduta" / Guarda

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babbone

    06 Luglio 2015 - 16:04

    Il male non è la Merkel, il male è l'abbattimento del muro di Berlino.

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    06 Luglio 2015 - 16:04

    itas50 - Guarda che noi non abbiamo solo olive .....

    Report

    Rispondi

  • arwen

    06 Luglio 2015 - 15:03

    Non tutti sono pusillani come noi. La Merkel, con un blitz, piegò i nostri vili governanti quando la vendita di titoli di stato italiani da parte delle banche tedesche diede l'avvio alla speculazione. Una campagna rapida, fredda che portò il nostro paese nell'orbita germanica, dalla quale non riusciamo a svincolarci, per costruire un'alternativa. La grecia, valga quel che valga, ha detto no!

    Report

    Rispondi

  • Lucas1963

    06 Luglio 2015 - 14:02

    L'Angelona distrutta? Distrutta de che? a me sembra che goda come una giovenca in calore. Credete forse che non dorma perché la Grecia se ne và? Ma per favore!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog