Cerca

Prima vittima

Selfie-stick durante il temporale: muore incenerito da un fulmine

Selfie-stick durante il temporale: muore incenerito da un fulmine

Di "morti di selfie" ce ne sono già stati: dall'automobilista che si va a schiantare all'escursionista che finisce nel burrone. Ora pare esserci anche la prima vittima di selfie-stick, ovvero quell'asta cui attaccare la macchina fotografica per fare selfie più panoramici. A riportarlo è il quotidiano inglese Telegraph, che riferisce la disavventura di un uomo che stava facendo trekking in Gran Bretagna, nella zona dei monti Breacon Beacon quando è scoppiato un temporale che non gli ha lasciato possibilità di rifugiarsi da nessuna parte. L'escursionista sembra essere stato vittima di un fulmine, che potrebbe averlo colpito proprio perché portava con sé un'asta per i selfie che ha agito da "parafulmine", attirando la scarica. In una situazione come un temporale andrebbe evitata la vicinanza di oggetti metallici e appuntiti, si rischia infatti di rafforzare in modo importante la scarica elettrica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog