Cerca

Inaffidabili

Iran, Henry Kissinger boccia l'accordo tra Stati Uniti e Iran

Iran, Henry Kissinger boccia l'accordo tra Stati Uniti e Iran

In Europa scrosciano gli applausi per Barack Obama che ha portato a casa l'accordo con l'Iran sulla gestione delle armi atomiche. Da Israele e Stati uniti fioccano fischi, tra i quali quelli più rumoroso dell'ex storico Segretario di stato statunitense Herny Kissinger. Diversi analisti si sono sperticati nel paragone tra la maratona diplomatica di John Kerry e Teheran con quella storica di Kissinger con la Cina di Mao. È lo stesso diplomatico 92enne a rifiutare il confronto tra le due trattive, anzi boccia l'accordo firmato a Vienna con il quale di fatto non viene bloccata la strada degli iraniani per ottenere una propria dotazione di armi nucleari. Da sempre Kissinger ha messo in guardia la diplomazia statunitense sull'inaffidabilità degli iraniani, senza tralasciare le verifiche sugli impianti di Teheran portate avanti dagli ispettori dell'Onu, nei confronti dei quali Kissinger non ha mai avuto grande fiducia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tommaso43

    15 Luglio 2015 - 18:06

    Ma Israele si agita,si togliesse il suo nucleare,in modo che in medio oriente nessuno l'avrebbe. Invece no; Essa vuole minacciare tutti gli stati arabi e non.Gli ebrei non vogliono la pace,vogliono gli schiavi.

    Report

    Rispondi

  • jackwarner

    15 Luglio 2015 - 12:12

    ha perfettamente ragione,Obama e' un cretino musulmano che non ha avuto nulla in cambio,se non parole inutili

    Report

    Rispondi

  • marino43

    15 Luglio 2015 - 12:12

    Ho l'impressione che abbia ragione il vecchio Kissinger

    Report

    Rispondi

    • blues188

      15 Luglio 2015 - 16:04

      Marino43, ma a te che te ne calle, visto che ti piace distruggere tutto e tutti? Se ci buttano l'atomica il primo a far festa sarai tu e i tuoi amici rossi che finalmente avrete raggiunto l'obiettivo finale.

      Report

      Rispondi

      • tommaso43

        15 Luglio 2015 - 18:06

        Io non sono rosso,però se facciamo in modo che nessuno in medio oriente ha L'atomica,vivremo molto più sereni.

        Report

        Rispondi

        • TOMMA

          16 Luglio 2015 - 09:09

          Ma lei la Storia l'ha almeno sentita? Se Israele --unica democrazia in medio oriente- ancora esiste è grazie alla paura che incute grazie agli armamenti che ha. Non mi risulta che dica che qualche Paese arabo debba "sparire, anche se ne avrebbe la capacità necessaria.

          Report

          Rispondi

        • tommaso43

          16 Luglio 2015 - 15:03

          Si dice sempre quello (in politica)che non si pensa.E poi io non penso che una nazione deve stare in mezzo ad altri stati incutendo paure.

          Report

          Rispondi

blog