Cerca

Rivincita

Germania, "la piccola Reem rimane qui". Angela Merkel smentita dal suo ministro

Germania, "la piccola Reem rimane qui". Angela Merkel smentita dal suo ministro

Pare che la inflessibile Angela abbia toppato in pieno con la bambina palestinese. Virale in queste ore il video in cui la Merkel fa piangere una ragazzina di nome Reem immigrata in Germania intimandole che prima o poi verrà rispedita a casa, "perché non c'è spazio per tutti". La rettifica arriva direttamente dalle fila del governo di Frau Merkel: il ministro per le Politiche migratorie di Berlino, Aydan Oezoguz, ha corretto il suo capo ricordando la legge, già approvata da Bundestag e Bundesrat e in vigore entro l'estate, che prevede che le persone come la piccola Reem, giovani o adolescenti stranieri che abbiamo vissuto per almeno quattro anni senza interruzioni in Germania, abbiano diritto a ricevere il permesso di soggiorno. In generale la legge porta a compimento il processo di integrazione di tutte quelle persone che, estremamente integrate già da tempo, non hanno ancora visto riconoscersi la domanda di asilo: attualmente in Germania circa 125mila persone. Anche il sindaco della città dove vive la ragazzina, Roland Methling, afferma: "Questa famiglia, e vale anche per gli altri casi simili, non riceverà dalla città anseatica di Rostock alcun avviso di espulsione. C'è una responsabilità umanitaria di cui il legislatore si deve fare carico". Un muro a difesa della piccola Reem, che con le sue lacrime ha scatenato lo sdegno nei confronti della gelida Merkel. Reem diventerà una cittadina tedesca a tutti gli effetti. Reem 1 - Merkel 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miacis

    18 Luglio 2015 - 11:11

    L'ha detta nel modo sbagliato, alla persona sbagliata, nel momento sbagliato!

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    18 Luglio 2015 - 11:11

    ..l'avesse detto Salvini o la Meloni :tuoni,fulmini e saette da tutte le anime belle e nobili del pensiero unico e politicamente corretto!!!Un apprezzamento alla Sig.ra Merkel!!

    Report

    Rispondi

  • gspadafora45

    18 Luglio 2015 - 10:10

    Continuate con le Balle, spero e mi auguro che, nessuno vi creda, ma si può solo immaginare che il ministro, prenda una decisione, senza accordo con la Merkel? La Mekel, è un primo ministro serio, non come il vostro Capo, che per dimostrare la sua importanza, baciava la mano di Gheddaffi, con timore. Continuate pure con le vostre Balle.

    Report

    Rispondi

  • gspadafora45

    18 Luglio 2015 - 10:10

    Continuate con le Balle, spero e mi auguro che, nessuno vi creda, ma si può solo immaginare che il ministro, prenda una decisione, senza accordo con la Merkel? La Mekel, è un primo ministro serio, non come il vostro Capo, che per dimostrare la sua importanza, baciava la mano di Gheddaffi, con timore. Continuate pure con le vostre Balle.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog