Cerca

Social diagnosi

Gran Bretagna, posta una foto della figlia su Facebook: quel bagliore negli occhi che le salva la vita

2
Gran Bretagna, posta una foto della figlia su Facebook.

Posta una foto della figlia di cinque mesi su Facebook e questo salva la vita alla piccola. Accade nella città di Urmston in Gran Bretagna. Vicky Ashall è la mamma della piccola Amelia Rose, e si accorge che sua figlia ha uno strano riflesso dentro l'occhio destro. Così decide (piuttosto che portare la pargola dal pediatra) di postare sul social network un primo piano della neonata, chiedendo consiglio agli amici su cosa potesse essere. Un amico di un amico ha riconosciuto negli occhi di Amelia lo stesso riflesso degli occhi di suo figlio, cui era stato diagnosticato un retinoblastoma, un tumore raro che colpisce la retina, e insinua il dubbio a mamma Vicky. La donna dunque, evidentemente allarmata, porta la piccola in ospedale dove in effetti confermano la diagnosi. Amelia Rose è stata subito operata e sottoposta a tre cicli di chemioterapia, per distruggere il tumore. La madre riferisce che la piccola si sta riprendendo bene, e che essere intervenuti sul tumore in maniera così precoce permetterà alla bambina di recuperare completamente la vista, almeno nell'occhio sinistro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabiou

    02 Agosto 2015 - 22:10

    il sistema inglese capitalista fa cosi schifo che la sanita pubblica costa tantissimo e la gente non se lo permette

    Report

    Rispondi

  • carlamasel

    01 Agosto 2015 - 19:07

    auguri

    Report

    Rispondi

media